honor 9x pro

Honor 9x e Honor 9x Pro, le caratteristiche tecniche degli smartphone low cost

Il 23 luglio si alzerà il sipario sugli Honor 9x e sugli Honor 9x Pro, anche se le anticipazioni sul web hanno “spoilerato” molte delle caratteristiche di questi due smartphone che si caratterizzano soprattutto per un prezzo low cost. Innanzitutto è sicura la presenza della fotocamera frontale pop-up a scomparsa che si solleva sul lato superiore ed assicura una grande libertà di movimento soprattutto per chi ama scattare foto in continuazione.

Inoltre è garantita almeno una colorazione a gradiente che impreziosisce notevolmente il design del dispositivo che viene rivisto quindi anche nella veste grafica. Scprezzoprezzoopriamo quali sono le principali caratteristiche dell’Honor 9x e dell’Honor 9x Pro e quali sono le sostanziali differenze.

Processore e funzioni di Honor 9x e Honor 9x Pro

Con ogni probabilità Honor 9x e Honor 9x Pro condivideranno il processore SoC HiSilicon Kirin 810, già presente su Huawei, che offre prestazioni più che dignitose per i modelli di fascia media. A quanto pare il Kirin 810 risulta molto più performante rispetto al competitor Snapdragon 730 di Qualcomm almeno secondo i test. Inoltre la RAM dovrebbe arrivare fino a 6 oppure 8 GB, mentre la memoria interna con l’ausilio di una scheda microSD può raggiungere i 256 GB.

Si può caricare la batteria tramite l’interfaccia UBS Type-C ed eventualmente anche il chip NFC per i pagamenti e per connettersi al volo senza contatto. Viene utilizzata una batteria da 4.000 mAh sui due dispositivi che dovrebbe garantire una durata fino alla fine della giornata.

Le differenze nel comparto fotografico

Honor 9x e Honor 9x Pro presentano prestazioni e design piuttosto simili, ma la situazione cambia diversamente se si analizza il comparto fotografico. Quello di Honor 9x Pro risulta decisamente più performante grazie ai tre obiettivi rispettivamente da 48, 8 e 3 megapixel. L‘Honor 9x invece monta solo due obiettivi da 48 e 2 megapixel. In base ai rendering rilasciati sul web è probabile che la gestione delle ottiche verrà affidata all’intelligenza artificiale per prestazioni sempre più interattive. Non sono previste differenze invece per la fotocamera anteriore a scomparsa che sarà posizionata nella parte sinistra del bordo superiore dei device.

>>LEGGI ANCHE: App per selfie: le migliori 5 per rendere perfetti i propri scatti

Schermo e design

Molto probabilmente i due smartphone dovrebbero montare lo stesso schermo da 6,59 pollici e come pannello verrà utilizzato un più tradizionale LCD con risoluzione 2.340×1.080 pixel (FHD+). La densità dello schermo equivale a 391 punti per pollice ed il rapporto di forma è 19,5:9. La fotocamera pop up essendo a scomparsa ha permesso di eliminare in entrambi i device il tanto discusso notch.

Il design dei due smartphone dovrebbe essere molto simile con dimensioni pari a 163x77x8,6 millimetri ed un peso di 190 grammi. Entrambi i dispositivi presentano quindi un design particolarmente grande e non risultano molto leggeri.

Prezzo e data di lancio

Come anticipato precedentemente i due smartphone griffati Honor debutteranno sul mercato il prossimo 23 luglio, anche se non è stata definita la data di lancio sul territorio italiano. Poche notizie anche sui prezzi ma, trattandosi di smartphone di fascia media, il costo dovrebbe aggirarsi sui 350-400 euro. Basta attendere pochi giorni per avere conferme sia sui prezzi sia sulle specifiche tecniche dei due modelli.

About Redazione Online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *