m30 samsung

Galaxy M30: il primo Samsung col notch dalla batteria infinita

Samsung si appresta a lanciare il Galaxy M30 che insieme al Galaxy M20 e al Galaxy M10 rientra nella linea degli smartphone di fascia media del produttore coreano. L’obiettivo è lanciare sul mercato dei modelli relativamente economici capaci di contrastare efficacemente gli smartphone degli emergenti brand cinesi, che fanno della competitività del prezzo il loro principale punto di forza.

Da tempo si parlava del lancio di una collezione griffata Samsung di fascia intermedia e adesso è tutto pronto. In progettazione c’è anche un altro modello, il Galaxy M40 con 5G, che però farà il suo debutto probabilmente nella seconda parte del 2019. Il Galaxy M30, insieme ai “fratelli” minori, è destinato prevalentemente ad un pubblico giovane e nello specifico ai cosiddetti Millennial.

Galaxy M30: le caratteristiche tecniche secondo le ultime indiscrezioni

Secondo le indiscrezioni di vari siti e leaker di settore il Galaxy M30 dovrebbe montare un processore octa-core Exynos 7885 (2.2 GHz per i core di punta A73) ed una GPU Mali-G71 MP2 con 4 GB di RAM per le attività multitasking e l’elaborazione delle immagini. Sono previsti 64 GB di storage ulteriormente espandibili con una micro SD.

Come sistema operativo dovrebbe essere presente Android 8.1 Oreo e non Android 9 Pie, con un’interfaccia personalizzata da parte di Samsung. Le dimensioni sono pari a 159 × 75,1 × 8,4 mm per uno spessore di 8,4 mm. Il modello complessivamente appare abbastanza leggero, maneggevole e facile da trasportare.

Il primo Samsung col notch dalla batteria “infinita”

Il display dovrebbe essere da 6,38″ full HD(2220 x 1080 pixel) con un rapporto d’aspetto di 19:9 di tipo Infinity-U, cioè caratterizzato da un notch ovale di dimensioni ridotte inserito centralmente nella parte alta dello schermo.

Altro aspetto molto interessante è la batteria da 5.000 mAh, capace di garantire un utilizzo fino a 2 giorni.

Il comparto fotografico del Galaxy M30

Risulta particolarmente ricco ed interessante anche il comparto fotografico, soprattutto per gli amanti del selfie. Nella parte anteriore dello smartphone è infatti prevista una cam singola per i selfie da 16 MP, che offre scatti di buona qualità.

Completano il comparto fotografico un sensore da 13 MP, uno da 5 MP ed un altro da 5 MP per la profondità. Complessivamente il reparto fotografico, pur non raggiungendo l’eccellenza dei prodotti top di gamma, assicura prestazioni più che soddisfacenti. Al centro dello smartphone dovrebbe essere presente anche uno scanner per le impronte digitali.

Prezzo, data di lancio e commercializzazione

La data ufficiale del lancio del Galaxy M30 è prevista per il 28 gennaio e la commercializzazione nei primi mesi dovrebbe riguardare esclusivamente l’India ed il mercato del sud-est asiatico. Il prezzo dovrebbe aggirarsi sulle 19.990 rupie, l’equivalente di circa 246 euro. Ad ogni modo difficilmente supererà i 400 euro, poiché l’obiettivo principale è contrastare i modelli di fascia media dei produttori cinesi. Non è stata comunicata una data ufficiale per il lancio del device in Europa, dove dovrebbe comunque sbarcare molto probabilmente nella seconda metà del 2019.

Chi cerca un’alternativa ancora più economica può puntare sul Galaxy M20 e sul Galaxy M10, anch’essi prossimi al debutto alla fine di gennaio. Il primo dovrebbe costare sui sui 221 euro, mentre il costo del secondo si aggira sui 160 euro.

<< Leggi anche: Smartphone bloccato? Ecco le cause e le modalità per sbloccarlo >>

Prodotti: Samsung Galaxy M30

About Redazione Online

2 thoughts on “Galaxy M30: il primo Samsung col notch dalla batteria infinita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *