sony xperia 1

Xperia 1, il top di gamma di Sony col display extralarge

L’11 giugno Sony ha lanciato sul mercato Xperia 1, il top di gamma della casa giapponese caratterizzato da un display “extra large” con un rapporto di forma pari a 21:9. Il display 4K OLED garantisce un’esperienza di visione davvero unica anche se sono presenti alcuni piccoli difetti come ad esempio l’autonomia che non è proprio il massimo.

Sono disponibili 4 colorazioni (bianco, grigio, nero e viola) che permettono all’utente di scegliere il modello più indicato in base ai propri gusti estetici personali. Il prezzo di 949 euro non è dei più economici e l’acquisto è consigliato a quelle persone che fanno dello smartphone un utilizzo professionale grazie all’ampio display.

Design e display di Xperia 1

Il pannello OLED da 6,5″ occupa quasi tutta la parte frontale ed è protetto da un solido vetro Gorilla Glass 6 che garantisce una notevole resistenza in caso di urti e cadute accidentali. Lo smartphone eredita direttamente dalla gamma di televisori Sony lo standard Triluminus Display e il processore dedicato X-Reality Engine che garantiscono una visione eccellente. La visibilità è perfetta in ogni condizione di luce ed anche la resa grafica di contrasti, della gamma cromatica e degli angoli di visuale è davvero notevole. Inoltre quando si riproducono contenuti multimediali il processore opera in abbinamento col software garantendo una riproduzione fedele tipica dei monitor Sony.

Per quanto riguarda il design l’elemento più caratteristico è il display in formato 21:9 che rende lo smartphone lungo 167 mm. Risulta quindi impossibile tenerlo con una sola mano ed anche posizionarlo in tasca può essere difficoltoso. In compenso lo smartphone è largo solo 72 mm e grazie alla superficie ergonomica l’impugnatura risulta piuttosto comoda. La certificazione di impermeabilità IP68 protegge lo smartphone da schizzi d’acqua e la sporgenza della tripla fotocamera posteriore è davvero molto ridotta.

>>LEGGI ANCHE: App per selfie: le migliori 5 per rendere perfetti i propri scatti<<

Autonomia, hardware e software

Xperia 1 monta come processore Snapdragon 855 con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna espandibile fino a 1 TB con una scheda micro SD. Il lato hardware risulta molto convincente grazie a prestazioni fluide, effetti grafici eccellenti ed un’ottima dissipazione del calore che evita surriscaldamenti. L’interfaccia risulta molto leggera e non appesantisce eccessivamente Android 9 a tutto vantaggio delle performance. Xperia 1 inoltre sarà aggiornato alla versione Android Q.

La notevole potenza sprigionata dal top di gamma di Sony si paga però con l’autonomia che non è eccellente. La batteria da 3.330 mAh con un utilizzo intenso arriva a circa 16 ore, non poche ma neanche tantissime soprattutto per chi ne fa un uso professionale. Da un punto di vista software c’è quindi qualche pecca anche se c’è il supporto alla ricarica rapida a 18W, mentre manca la ricarica wireless.

Comparto fotografico

Il comparto fotografico prevede 3 fotocamere posteriori che integrano un’ottica grandangolare da 12 megapixel, uno standard da 12 megapixel ed un teleobiettivo da 12 megapixel dotato di un zoom ottico 2X. Le foto sono di eccellente livello in ogni condizione di luce. Manca tuttavia la modalità notte anche se gli scatti con poca luce assicurano una gamma cromatica più naturale. Si possono registrare video fino a 4K a 30 fps con supporto HDR che garantiscono una resa davvero molto realistica e naturale.

Prodotti: Sony Xperia

About Redazione Online

One thought on “Xperia 1, il top di gamma di Sony col display extralarge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *