Articolo5

YotaPhone 2, lo smartphone dal doppio display

Conosciuti tipicamente negli e-book reader, i display e-ink sono sbarcati nel mercato della tecnologia qualche anno fa.

Una novità che, grazie alla casa produttrice russa Yota, arrivano anche sugli smartphone: il primo cellulare che utilizza questa particolare caratteristica è lo YotaPhone 2, e si affianca alla tecnologia AMOLED del classico schermo, comunque disponibile.

Poter contare su entrambi i display in un unico smartphone è ideale per gli utilizzatori che si trovano alla ricerca di un mix di funzionalità complementari e uniche.

5 pollici, davanti, per un classico schermo con risoluzione 1920×1080 pixel, e 4,7 pollici sul retro, in un perfetto double face con tecnologia e-paper.

Entrambi gli schermi sono touch screen e sono protetti da un vetro ultraresistente con certificazione Gorilla Glass 3.

Il telefono cellulare proveniente dall’est va però anche oltre a questa particolarità: eleganza, design dalle linee moderne e prestazioni eccellenti, grazie a componenti hardware di buon livello.

Il secondo nato di Yota punta ad avere, nel mercato, un successo maggiore rispetto al suo predecessore: YotaPhone 2 punta moltissimo sul suo aspetto e sulla morbidezza delle curve con il quale è stato realizzato.

Ma non solo: il processore Qualcomm Snapdragon 800, i 2GB di memoria RAM e i ben 32GB di memoria interna lo rendono uno tra i devi più performanti della fascia media del settore.

La fotocamera da 8 megapixel con flash LED, la batteria è da 2500 mAh e le ridotte misure, completano il quadro di un telefono che, a costi contenuti, garantisce un risultato più che ottimo.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *