Articolo17

Il MWC 2015 presenta Flir One, la fotocamera termica

Il Mobile World Congress di Barcellona è stata l’occasione per presentare al mondo le più interessanti innovazioni del settore tra cui, oltre ovviamente agli smartphone, hanno spiccato gli accessori dedicati alla mobilità telefonica.

Tra i più curiosi spicca, senza dubbio, il Flir One, una fotocamera termica esterna, compatibile sia con iPhone che con Android.

Il primo modello realizzato, ed apprezzato dal mercato circa due anni fa, presentava alcuni limiti oggettivi legati alla sua eccessiva voluminosità: infatti, la precedente versione di Flir One avvolgeva interamente lo smartphone, in stile cover protettiva, aumentandone in modo significativo sia le dimensioni che il peso.

Un oggetto, quindi, che ha trovato sbocchi solo per soddisfare particolari necessità, completamente di nicchia.

Dopo un bel restyling, il nuovo Flir One è diventato un pratico componente esterno da collegare al lightning di iPhone o alla micro USB di Android che, tramite un’app gratuita disponibile su Google Play e AppStore, trasformerà il cellulare in un vero e proprio sensore termico, ideale e comodo per essere utilizzare con facilità da chi opera nei segmenti professionali in cui è indispensabile verificare le fonti di calore e la loro intensità.

Flir One, inoltre, è dotato di una batteria interna, così da non appesantire il consumo energetico dello smartphone a cui connesso.

Il Flir One di seconda generazione, infine, può essere uno strumento divertente e utile da utilizzare anche per migliorare l’esperienza legata ai giochi di ruolo e di simulazione, anche se il costo di circa 250 euro con il quale sbarcherà sul mercato sembra poco appealing per questo tipo di settore.

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *